Translate

lunedì 20 dicembre 2010

seconda elementare

una mattina di dicembre dopo quasi una settimana di "vacanza per neve".
dettato
filastrocca dello zampognaro.
dopo 2 righe mi accorgo che ciccio non scrive.

ciccio che ti manca? (in genere penna rossa, blu, matita, coraggio, voglia, interesse)
niente.
perchè non scrivi?
ho così freddo che ho i ghiacciosi sotto le unghie e non ci riesco.

azz, o alziamo i termosifoni o ciccio avrà trovato un'altra splendida scusa.
molto ghiacciosa, devo dire.

6 commenti:

Perline e bottoni ha detto...

I ghiacciosi mi mancavano! Che candore nei bambini e che fantasia poi!

perlAmica ha detto...

ih ih ih "ghiacciosi" è fantastico!!!
Comunque ha ragione: fa freddissimo!!!

Baciii
Cri&Anna

Barbara ha detto...

Che forte! A scuola non ho mai avuto i ghiacciosi, ma la candela al naso per il freddo, sì.
Chissà come sarà da grande 'sto Ciccio.
Ciao.

Barbara

manifattive ha detto...

la semplicità dei bimbi è impagabile.... ineguagliabile!
baci

AnnaDrai ha detto...

hihihi i ghiacciosi :D
e con questa visitina sul tuo blog ti saluto e ti abbraccio e con l'occasione ti auguro di trascorrere Serene e Felici Feste
Buon Natale e Buon 2011 :)

Grazia ha detto...

Ciccio della zia...troppo forte! :):):)
Auguri cara e un bacione all'ometto di casa!